IndiceDiscussioni RecentiCercaFAQLista UtentiRegistratiAccedi
- RIPARTIAMO ALLA GRANDE!! - Se ti è sempre piaciuto scrivere, poter far parte di una redazione giornalistica: STIAMO CERCANDO TE!

Condividere | 
 

 Irlanda

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
KeiRos
Week
Week
avatar

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 37
Località : Alla fine dell'Arcobaleno

MessaggioTitolo: Irlanda   Gio Ago 19, 2010 7:22 pm

Mi appresto a partire per la meravigliosa terra di smeraldo.
Approfitto per segnalare il blog/diario di bordo che userò per postare giorno per giorno la mia avventura.
Non mancherò di fare lo stesso in questa sezione!

Riparte l'anno dopo le ferie..

STIAMO TORNANDOOOOO!

http://gancanagh.splinder.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kerosene.forumattivo.com
*** Raiton ***
Week
Week
avatar

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 28.06.10

MessaggioTitolo: Re: Irlanda   Ven Ago 20, 2010 2:54 pm

Sìììììììììììììììììììì!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
KeiRos
Week
Week
avatar

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 37
Località : Alla fine dell'Arcobaleno

MessaggioTitolo: E la mia scorfana resta a casa..   Ven Ago 27, 2010 1:15 am

Eh sì! Pensate al macello di organizzazioni che devo stare a fare per la mia piccola bricconcella!
Dovete sapere che, per chi volesse portare con sè in Irlanda il proprio cane occorre che questo sia vaccinato in modi differenti dal nostro, primo fra tutti che abbia l'antirabbia che in Italia non è prevista.
Addirittura l'antirabbia è un modo per capire se il vostro cucciolo è made in Italy o se è stato importato dall'estero (tipo con commercio illegale).
Tornando al viaggio, se portassi la mia testardona con me, la sequestrerebbero per sei mesi (praticamente in eterno) mettendola in quarantena! Siccome una cosa del genere è del tutto impensabile ho dovuto rimboccarmi le macchine e chiedere a mia madre di farle da balia.

Tenetelo bene a mente se voleste parire per l'isola verde!

Gran Bretagna, Irlanda, Svezia e Malta (*)

I cani e i gatti movimentati al seguito dei viaggiatori verso la Gran Bretagna, l’Irlanda, la Svezia e Malta, devono essere muniti del passaporto comunitario individuato dalla decisione 2003\803\CEE del 26 novembre 2003 e identificati esclusivamente tramite un microchip.
Nel passaporto dell’animale deve essere attestata , da parte del veterinario ufficiale o autorizzato dall’Autorità competente, l’esecuzione:


della vaccinazione nei confronti della rabbia e, se del caso, di una nuova vaccinazione in corso di validità;
l’esecuzione presso un Laboratorio riconosciuto dalla Commissione europea della titolazione (esame del sangue), con esiti favorevoli ( titolo pari o superiore a 0,5 UI|ml ), degli anticorpi neutralizzanti nei confronti del virus della rabbia; si precisa che il campione di sangue per l’esecuzione della titolazione deve essere prelevato dall’animale, da parte di un veterinario, dopo circa 30 giorni la vaccinazione e almeno 6 mesi prima della movimentazione verso il Regno Unito e l’Irlanda e 120 giorni dopo la vaccinazione per l’introduzione in Svezia.

(*)Tratto da: Ministero della Salute
http://www.salute.gov.it/caniGatti/paginaInternaMenuCani.jsp?id=218&menu=viaggiare

Vi allego una foto della mia pecorona (fulvo) e del suo compagnetto (bianco):



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kerosene.forumattivo.com
KeiRos
Week
Week
avatar

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 37
Località : Alla fine dell'Arcobaleno

MessaggioTitolo: Re: Irlanda   Gio Set 02, 2010 7:22 pm


First day in Ireland.. and I've drived for all day..

Oggi è stata una giornata MERAVIGLIOSA.
Intanto, appena scesi dall'aereo biancoverde, abbiamo trovato una temperatura che in Sicilia ce la sognamo nei nostri sogni più spinti e poi il paesaggio è uno spettacolo!
Appena siamo arrivati oltre il ritiro del bagaglio (aereoporto efficiente mi parve) ci siamo diretti in cerca della Dooley.
Trovata, abbiamo conversato una buona mezz'ora con la tizia alla reception per assicurarci che LEI avesse capito COSA avevamo ordinato e che NOI capissimo se lei avesse capito.
Era tutto un understand di balls..
A parte questo, siamo stati soddisfatti dalla trasparenza. Come ci aspettavamo ci hanno pre-addebitato il costo del pieno che abbiamo trovato in macchina(anche se mi gioco le ball dell'understand di poco fa che non fosse proprio full full) e della franchigia di 100euro.
All'uscita dell'aereoporto, un tizio ci aspettava col suo furgoncino targato dooley per portarci al ritiro auto distante 2 miglia. La macchina che ci hanno affibbiato è una stupenda grande punto rossa.


L'abbiamo fotografata in lungo ed in largo! Non perché fosse bella!!! Piuttosto per prevenire le EVENTUALI proteste che dovessero farci alla consegna della macchina laddove rilevassero danni riconducibili a noi che non abbiamo fatto!

A circa un'ora da Cork abbiamo attraversato un paesino molto carino: Abbeyleix.
Assolutamente tipico. Abbiamo qui fatto la nostra prima capatina in un supermarket alla ricerca di cose patticolari! E le abbiamo trovate nel cibo!





Rimessi in macchina, dopo 265 km totali siamo arrivati a Cork. Trovare il Belvedere Lodge è stato facilissimo. L'accoglienza della ragazza alla reception è stata calorosa cordiale ed interessata.
Ci ha servito del the con latte e pane dolce con marmellata mentre ci preparava la camera.



In serata abbiamo fatto una capatina veloce al Bully's in Paul Street 40. Siamo rimasti colpiti dal pollo al curry con patate fritte da immergere nella crema in cui il pollo era stato rosolato. DIVINO! Grazie Routard!



Ed eccoci qui, stanchi morti e mentre Lug se lava i denti col dentifricio che abbiamo dovuto comprare in fretta e furia all'area di servizio di un benzinaio, 4euro e 95! (che dopo che mi sono caduti i denti alla notizia voglio vedere che ci devo fare) io scrivo queste quattro cose stupende!

Per oggi è tutto. Il primo giorno è già alle spalle. Damn!

trovate tutto pure sul blog.. come promesso vi fo la fotocronaca! [SM=g27822]

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kerosene.forumattivo.com
KeiRos
Week
Week
avatar

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 37
Località : Alla fine dell'Arcobaleno

MessaggioTitolo: Re: Irlanda   Gio Set 02, 2010 8:36 pm



Il secondo nostro giorno a Cork è stato all'insegna del walk walk walk: www!
E siccome le mie gambe ogni tanto pretendevano un punto di stop: punto!
Lug, però, che pareva voler vedere tutta la città in meno di un nano secondo altrimenti chissà quale cosa ci sfuggiva non faceva altro che dirmi: COM-E!
Perciò la giornata di oggi non ve la scrivo qua ma andate su www.stop.com!
Là ci trovate le mie scarpe fetide e i miei piedi fumanti!

A parte lo scherzo, oggi siamo stati nel Blarney che dista dal Belvedere circa 11km. (così dice la biduina del navigatore satellitare che si sta rivelando una guinness dal cielo) Il parco, in cui sorge il castello che dovevamo andare a vedere, è letteralmente inmmenso e prevede, oltre la catapecchia in pietra, anche una bellissima megasuperbig house stile neogotico, cirillico, còcòcò, ed un lago (talmente distante che dissi a Lug: NON SE NE PARLA!)




Tutto, l'ambiente, le stradine in mezzo alla natura e al verde, l'atmosfera affascinante delle rovine druidiche e le aree delle streghe rendono questo posto veramente bellissimo!
Abbamo legato con una coppia di inglesi, credo marito e moglie, durante la scalata alla torre del castello. Ci siamo fatti 4 risate con delle battute ironiche sulle stanze e sulla strada che non finiva mai.
Qui la gente pare giovane nello spirito anche più di noi!




Quando l'escursione è arrivata alla sommità, ci aspettava il bacio della pietra santa dell'eloquenza che, a quanto pare, doveva scioglierci la lingua (anche se a me servirebbe una pietra che fa il contrario -.-' ).
Lug, subito precipitatosi nel pertugio, ha voluto baciarsela tutta. Io ero restìo a dir la verità, soprattutto perché, prima di noi, l'avevano baciata tipo circa 550 miliaddi di pessone. Poi ho scoperto che la disinfettavano e allora me la sono baciata tutta pure io.
Dopo di che, di volata giù alle rovine magiche dei druidi e delle fate e delle streghe.




Quando siamo usciti dal castello, toh, ecco che Lug si accorge che il posto dove avevamo parcheggiato necessita di disco volante orario e che le ore a disposizione sono solo 2 per soggionnare con la 4ruote.
Non ci siamo capiti: non solo eravamo senza disco volante ma il disco non è un disco tipo il nostro in cui ci piazzi l'ora e bonanotte sonatore! NOOOO. IL DISCO È IL NOSTRO GRATTA E SOSTA!! Perciò perfino a pagamento!
Ma noi, SPERO, siamo andati a culo e niente multe.
Andiamo quindi in un purtuso con una signorina che dava indicazione ai turisti.
INDOVINATE? Non sapeva l'italiano. Intanto lavorava. Se era da noi all'inverso la mandavano a calci in culo.
Mah, questa è l'Italia.
Tornando al purtuso, ho chiesto alla signorina da dove potevamo raggiungere il centro di Blarney e lei, con molta tranquillità mi ha risposto: È questo il centro di Blarney!

MA COME??? 2 case un castello diroccato e un purtuso turistico??? Questo è tutto il paese?
Mah per fortuna la visita al parco del castellano ci aveva già rimpinzati a dovere! E i miei piedi già domandavano un passaggio verso casa con l'autostop.



Nel pomeriggio siamo stati in centro a Cork. Abbiamo girato S.Patrick street e tutto il quartiere intorno con tanti negozi. Tutto molto caratteristico. Compresa la chiesa con la campana suonante a piacimento a Shandon.




Purtroppo il parcheggio intorno al centro di Cork ha un orario bruttissimo! Solo un'ora dopo di che devi sloggiare! C'è scritto ESPRESSAMENTE perfino nei gratta e sosta che non puoi cumulare due ore di seguito per cui, se ti scade il tagliandino, entri in macchina e furrii per trovare un altro buco dove infilare la macchina! E devi perfino buttare il tagliandino di 2 ore che avevi grattato prima altrimenti chi glielo spiega al controllore che tu sei stato in due posti diversi in due ore diverse? MINKIA!





Infine, giacché avevamo un'ora buona da sprecare di disco volante abbiamo pensato ERRONEAMENTE di impiegarlo in un parcheggio intorno al Blackrock Castle.
E INVECE?
Il Blackrock era prenotato per un matrimonio -.-
E il parcheggio era free.
Speriamo domani di riuscire ad andarci. Si entra gratuitamente e si potrà vedere un certo asteroide dall'osservatorio montato là nel castello.






Piccola chicca del giorno? Il carrellino largo e piatto del supermercato Supervalu che abbiamo trovato ovunque tipo despar.






A domani.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kerosene.forumattivo.com
KeiRos
Week
Week
avatar

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 37
Località : Alla fine dell'Arcobaleno

MessaggioTitolo: Re: Irlanda   Dom Set 05, 2010 12:47 am

Quest'oggi (che poi è ieri tanto per richiamare il passato del titolo) siamo precipitati all'incirca nel 1200 d.c, in pieno medioevo appena giunti a Kilkenny.



Un piccolo sobborgo a metà fra l'Olanda, la Svizzera e l'Irlanda, il tutto condito con un piccolo viaggio nella time machine. Spuntavano come i funghi ad ogni angolo di strada, infatti, monumenti risalenti al XIII secolo a ridosso di piccoli raggruppamenti di case abbellite, impupate e fiorite.







Tutto era COLORE. A muzzo, come i cavoli a mazzo (a minkia insomma) come diciamo noi in Sicilia. Non è raro trovare una casa gialla accanto ad una viola ed una rossa per non parlare poi del fatto che, ognuna di queste, ha la porta e le finestre di un colore che non c'azzecca niente nè con la casa propria nè con quella delle altre!





Siamo capitati ieri in piena semifinale dell' Hurling, un gioco che se lo intendono solo qui in Irlanda e se lo capiscono solo loro. Sinceramente non sapevo nemmeno della sua esistenza! Però, a dirla tutta, mi piace 'sta cosa di uno sport tutto loro, nazionale. Fa parte del mito Irlandese di terra incontaminata, un mondo a sè. Quello che trovi qui non lo trovi da nessun'altra parte, come in AUSTRALIA.

Ho comprato un bel paio di scarpe in un piccolo angolo commerciale con negozi dentro una specie di galleria a due piani. Il posto è senza ombra di dubbio DA VEDERE. L'inconveniente è il traffico! MADONNA KI BUDDELLU!!!



Arrangiatevi e posteggiate dentro il parcheggio comunale! Pagate tipo 1 euro e 50 l'ora (cumulabili) ma siete a posto e potete girarvi tutta la city. Vi suggerisco di raggiungere a piedi il castello di Kilkenny con un parco meraviglioso che si perde a vista d'occhio (o forse sono io che mi mancano tipo 550gradi per occhio..).






Il Castello non ho voluto affatto visitarlo all'interno. Più che altro per due motivi:
1° Non sono venuto in Irlanda per vedere questa tipo di ambiente. Se avessi più tempo magari.. ma con 12 giorni preferisco dare priorità ad altre cose che ho sempre voluto provare.
2° La mia è una piccola manifestazione individuale contro lo sfruttamento di opere che dovrebbero essere pubbliche! Sono un patrimonio nazionale e come tale della popolazione tutta. Pagare 10euro a botta per vedere due sedie un tavolo e 4 dipinti (possibilmente fasulli) non mi pare il caso.
Se apri un museo, posso pure capirlo. MA NON DENTRO UN MONUMENTO NAZIONALE!



Detto questo io e Lug ci siamo diretti verso il Belvedere. Abbiamo però pensato di non rifare la stessa strada al contrario ma di passare per la costa vedendo Youghal (che si pronuncia IOL, mah!). Siamo passati dentro Waterford. Impressione? Non ci andate! Non c'è nulla di particolare. Almeno a prima vista. A me è parsa una città industriale. Poi non so.

Youghal è un bel porto di mare. L'ambiente è carino e tranquillo (almeno all'ora in cui ci siamo ridotti noi, tipo le 19).




Abbiamo cenato da dio in un posto che si chiama RED STORE. Abbiamo preso il menù da 20euro con antipasto un piatto principale con contorno e il dessert(che poi si rivelò fuori dal menù ma era così buono che ce lo siamo calati felici, almeno io..) Insomma, una figata!

Stanchi morti siamo tornati al belvedere verso le 10di sera. Una doccia celere e bonanotte!

Aggiungo le foto del college di Kilkenny, la casa della fantomatica strega (col portone rosso) e noi ci sentiamo domani..
Da galway!





Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kerosene.forumattivo.com
mjolny83
Hour
Hour


Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 06.09.10

MessaggioTitolo: Re: Irlanda   Lun Set 06, 2010 2:34 pm

ciao! davvero belle le tue foto...mi hanno fatto venire voglia di partire... ho lasciato la madrepatria da un annetto
per venire a vivere a Berlino, ma avrei di nuovo voglia di muovermi... penso che l'Irlanda potrebbe essere la prossima candidata! Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
KeiRos
Week
Week
avatar

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 37
Località : Alla fine dell'Arcobaleno

MessaggioTitolo: Re: Irlanda   Lun Set 06, 2010 9:31 pm

Fifth & Sixth Day: The road for Galway is Unbelieveble..


Da quando abbiamo lasciato il Belvedere, è uno "stupefacente" continuo. Quest'Irlanda è ancora più incredibile di quanto io abbia mai immaginato.
Nonostante il panorama che ha circondato Cork, Kilkenny e Kinsale sia stato bellissimo, quello che ci aspettava sulla strada verso Galway ha dell'incredibile.
Il percorso è stato lungo: 200km. Allungato tra l'altro dalla deviazione nel Clare (e non so perché questa contea mi affascina già dal nome) per vedere le angoscianti e divine Cliffs of Moher.



In questi due giorni, il quinto e il sesto abbiamo girato tra le contee più belle di quest'isola. Abbiamo attraversato il Connemara per raggiungere Inish More, la più grande delle isole Aran; abbiamo attraversato il Clare per vedere le Cliffs per raggiungere la capitale celtica.

Come dicevo pocanzi, la deviazione verso le coste frastagliate chiamate appunto Cliffs, è iniziata e finita all'insegna dello status simbol di questa terra: UNA MUCCA!



Si trovano ad ogni angolo di strada (certo non come si trovano asini, galli, pecore,cavalli ad Inish More!!) e i cartelli attenti alla vacca (che secondo me è un modo carino di dirmi che la mia vicina del terzo piano è qui pure lei..)
Siamo riusciti ad arrivare vicinissimi alle Cliffs passando da Doolin dove un vecchiaccio ci ha indicato una via impervia per strade di campagna e vinelle che però non erano battute (in tutti i sensi: io non ho ancora visto una buttana)) da nessuno e ci ha permesso, non solo di vedere posti meravigliosi ma di non trovare nemmeno confusione.



Comunque, la strada era percorribile fino ad un certo punto, dove sorgeva GUARDA CASO un parcheggio a pagamento (che a Rossaveel, dove ci sono magari poveri pecorari ignoranti, sono più onesti e generosi tant'è che non ci hanno manco fatto pagare!!)
Sicché, da lì a piedi!! Una bella scarpinata a destra e a manca IN TUTTI I SENSI dato che le scogliere possono essere visitate tramite due sentieri opposti (il più bello e panoramico è quello di destra!!!!)
Che dirvi: da togliere il fiato! Ti senti piccolo e inutile davanti a tutta quella maestosità!



Ma basta con la poesia e torniamo alla torre di O'Brian che trovate in cima alla strada di destra, un torrione dove si dice il proprietario inseguisse le sue donzelle che aveva prontamente adescato col panorama girando e rincorrendole in tondo.



Non abbiamo fatto come molti altri zozzoni e non abbiamo oltrepassato le zone di proprietà privata per cui siamo tornati prima di molti altri. Nonostante ciò non abbiamo perso nulla di spettacolare! Guardate qui!



Al ritorno da Doolin siamo passati per alcuni paesini fantastici tra cui Lisdoonvarna dove si stava tenendo il Match making festival: il mese degli incontri d'amore in cui la gente si ritrova per cercare la propria fidanzalata..
E noi ci siamo capitati in mezzo.. fra capo e collo..



E in più ci siamo pure fermati a mangiare un pollo con patate da dio! E un dolce che era un orgasmo femminile! Il posto si chiama Lynch's



Il sesto giorno somiglia molto a quello precedente. Almeno per le scogliere che, benché più basse, sono molto più estese di quelle del Clare. Le cliffs dell'Inish More saranno pure meno alte ma sono più tortuose e permettono di sporgersi (per chi non si caga addosso) fno a vedere il mare di sotto.



La sensazione che ho sentito sporgendomi da là sopra è stata di terrore/eccitazione/paura/euforia che non si può descrivere. Ti senti in cima al mondo e in pericolo allo stesso tempo. INCREDIBILE!
L'isola è stata uno spasso grazie al tour fatto da Bartolomeo (per noi Jimmy) che ci ha, non solo portato in giro per tutta lnish, ma ci ha fatto pure da guida e da showman! Fantastico! Ci ha fatto ammazzare dalle risate! E in più ci è costato una miseria! 10 euro! Contro le 25 che voleva un vecchio grasso col carretto e cavallo! E cercava pure di contrattare! E' sceso a venti -.-. Capirai.





Il traghetto preso all'andata per le isole, preso a Rossaveel non era lo stesso del ritorno che invece era molto più grande, una minicrociera di 40minuti con un bel po' di gente. (dicono 40minuti ma a me è sembrata un'ora sinceramente).



Comunque come vi dicevo all'inzio.. qua si chiude e si apre un viaggio con una mucca.. eccola





Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kerosene.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Irlanda   

Tornare in alto Andare in basso
 
Irlanda
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» La fecondazione assistita in IRLANDA
» CLANE (IRLANDA) - CLANE FERTILITY CLINIC - Scheda
» chiesa assassina

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
KeRoSeNe - Altamente Infiammabile :: A Ferro&Fuoco :: Viaggiando-
Andare verso: