IndiceDiscussioni RecentiCercaFAQLista UtentiRegistratiAccedi
- RIPARTIAMO ALLA GRANDE!! - Se ti è sempre piaciuto scrivere, poter far parte di una redazione giornalistica: STIAMO CERCANDO TE!

Condividere | 
 

 Vaticano, indagato il presidente dello Ior e sequestrato conto da 23 milioni di euro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
kherosenes
Week
Week
avatar

Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 28.06.10

MessaggioTitolo: Vaticano, indagato il presidente dello Ior e sequestrato conto da 23 milioni di euro   Mar Set 21, 2010 1:56 pm

Roma - (Adnkronos) - Il provvedimento preventivo è scattato sulla base di un'ipotesi che la somma depositata sul conto possa nascondere un'azione di riciclaggio. Indagato anche un altro dirigente dello stesso istituto. Entrambi sotto inchiesta per presunte omissioni nell'applicazione della legge Ue adottata per prevenire operazioni di riciclaggio

Sequestro preventivo di 23 milioni di euro depositati dallo Ior (Istituto per le opere di religione) presso il Credito artigiano spa di Roma, controllato dal Piccolo credito valtellinese. Il provvedimento, adottato dal gip Maria Teresa Covatta su richiesta del procuratore aggiunto Nello Rossi e dal pubblico ministero Stefano Fava è stato adottato nell'ipotesi che la somma che fa parte di un deposito di 28 milioni depositata sul conto corrente dello Ior possa nascondere un'azione di riciclaggio.

Nell'ambito dell'inchiesta sono stati iscritti nel rgistro degli indagati il presidente dello Ior Ettore Gotti Tedeschi e un altro dirigente dello stesso istituto per le opere di religione.

L'ipotesi adottata dai magistrato è quella di omissioni legate alla violazione delle norme del decreto 231/2007, direttiva Ue adottata appunto per prevenire operazioni di riciclaggio.

Per disposizione dello Ior 20 milioni della somma in questione dovevano essere trasferiti alla banca tedesca Jp Morgan Frankfurt e 3 alla Banca del fucino ma a rendere sospetta l'operazione considerato quanto dispone il decreto in questione è stato il fatto che la richiesta fatta dallo Ior non conteneva le indicazioni di chi aveva commissionato l'operazione e chi fossero i destinatari delle somme in questione.

Una omissione che il decreto punisce con l'arresto e con l'ammenda. In particolare "l'esecutore dell'operazione che omette di indicare le generalità del soggetto per conto del quale esegue l'operazione o le indica false è punito con la reclusione da sei mesi a un anno e con la multa da 500 a 5.000 euro".

E ancora "l'esecutore dell'operazione che non fornisce informazioni sullo scopo e sulla natura prevista dal rapporto continuativo o dalla prestazione professionale o le fornisce false è punito con l'arresto da 6 mesi a 3 anni e con l'ammenda da 5.000 a 50.000 euro".


A segnalare l'irregolarità dell'operazione disposta dallo Ior era stata l'unità di informazione finanziaria della Banca d'Italia il 15 settembre scorso, bloccando anche l'operazione 'sospetta" per il tempo di cinque giorni lavorativi allo scopo sia di informare l'autorità giudiziaria sia di consentire a questa gli accertamenti. Accertamenti che sono sfociati nel provvedimento firmato dal gip Maria Teresa Covatta e che ha dato in sostanza il via all'inchiesta.

Fonte:
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/?id=3.1.994457266

___________________________________________________________________________________________________
E' na vita che fanno quello che vogliono... quando cominciamo a pretendere trasparenza e regolarità è sempre tardi!!!


♠♠♠ ♠♠♠ ♠♠♠ ♠♠♠ ♠♠♠
"Tutto ciò che l'uomo tocca (religione compresa) è terribilmente ambiguo" V. Mancuso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kherosenes
Week
Week
avatar

Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 28.06.10

MessaggioTitolo: Re: Vaticano, indagato il presidente dello Ior e sequestrato conto da 23 milioni di euro   Gio Ott 21, 2010 9:44 am

Ior: Riesame conferma sequestro 23 mln

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - Il tribunale del Riesame ha confermato il sequestro in via preventiva dei 23 milioni dello Ior depositati su un conto del Credito Artigiano Spa. Il sequestro era stato disposto dal Gip del Tribunale di Roma Covatta, accogliendo le richieste del procuratore aggiunto Nello Rossi e del sostituto Stefano Rocco Fava, nell'ambito di un'inchiesta su presunte omissioni legate alle norme antiriciclaggio da parte della banca vaticana. Altre presunte operazioni sospette dello Ior sono nel mirino dei pm.

___________________________________________________________________

Quindi le operazioni sospette crescono...? La notizia si spegnerà o ci sarà un seguito? L'inchiesta porterà ad un dunque?

♠♠♠ ♠♠♠ ♠♠♠ ♠♠♠ ♠♠♠
"Tutto ciò che l'uomo tocca (religione compresa) è terribilmente ambiguo" V. Mancuso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Vaticano, indagato il presidente dello Ior e sequestrato conto da 23 milioni di euro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sequestrati 23 milioni di euro dello Ior. Indagato il presidente
» Crisi, Staderini: tagliare privilegi del Vaticano
» Presentata alla Camera la terza giornata nazionale dello sbattezzo
» Età minima sesso in Vaticano
» "La fecondazione assistita è peccato”: il Vaticano bolla i nuovi peccati sociali

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
KeRoSeNe - Altamente Infiammabile :: A Ferro&Fuoco :: Religiosamente Parlando..-
Andare verso: